Visita del Presidente, il Comitato della Salute rinvia la protesta

CONVERSANO (BARI) Il comitato permanente per la Tutela della Salute (costituito dall'Associazione dell'Anziano, Avis, Acli, Confagricoltura, Associazione della Terza Età, Upsa-Confartigianato) tranquillizza: il cinque novembre 2011, in occasione della visita del Presidente della Repubblica, non ci sarà alcuna forma di protesta contro il progressivo depotenziamento dell’ospedale Florenzo Jaia. Anzi, in quell'occasione saranno sospese anche le attività in programma: raccolta firme nell'area ospedale.  Resta comunque intesa la volontà del comitato di voler consegnare una lettera all'attenzione del Presidente della Repubblica, del presidente della Regione Puglia, e dell'Assessore alla Santità. Il sindaco, Giuseppe Lovascio, ha manifestato la volontà di collaborare: "Mi impegno - ha spiegato ai rappresentanti delle associazioni convenute questa mattina in un incontro chiarificatore dopo l'allarmismo lanciato da alcuni giornali -  a consegnare preliminarmente al cerimoniale del presidente della repubblica la lettera in questione"

Rassegna Stampa