MANGIA LA CULTURA, MARTEDI' A BARI LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DELLA CONFCOMMERCIO

MLC POST_1_FB (1)

BARI- Si chiama “Mangia la Cultura” ed è l’iniziativa esclusiva della Confcommercio Bari-Bat per far conoscere lʼimmenso patrimonio storico artistico e gastronomico del territorio.  Il progetto sarà presentato martedì 12 settembre dalle ore 15.30 alle ore 18.00 nel PAD 150 Unioncamere della Fiera del levante di Bari. Nel corso dell’incontro moderato da MICHELE MIRABELLA, interverranno: AMBROSI ALESSANDRO Presidente Confcommercio Bari – Bat , MICHELE EMILIANO Presidente Regione Puglia, ANTONIO DE CARO Sindaco della Città Metropolitana di Bari, LUCA SCANDALE di PugliaPromozione, SONIA PERONACI Food Blogger ; FELICE SGARRA Chef Ristorante Stellato “Umami” di Andria, ANTONELLO MAGISTÀ del Ristorante Stellato “Pashà” di Conversano, LINO ENRICO STOPPANI Presidente Nazionale FIPE Confcommercio; GIUSEPPE DE TOMASO Direttore “La Gazzetta del Mezzogiorno” Un viaggio che comincia con il piacere dei sapori della tradizione culinaria per poi continuare con il fascino dei tesori della nostra terra.

Mangia la Cultura è un invito a vivere un percorso culturale straordinario, attraverso cui riscoprire il territorio in tutte le sue forme: dai prodotti tipici ai racconti popolari fino agli straordinari paesaggi e siti storico-artistici.

Il pranzo è uno dei pochi momenti della giornata in cui potersi sentire liberi, assaporare le prelibatezze, scoprire le tradizioni del nostro territorio e riscoprire il piacere della convivialità
Grazie al portale mangialacultura.it gli utenti, potranno scegliere il menu cultura che preferiscono (menu ristorante + visita guidata gratuita), e dare inizio al viaggio che più li affascina alla scoperta di sapori autentici e luoghi incantati
Sarà così possibile gustare raffinate ricette nei migliori ristoranti aderenti all'iniziativa e poi scoprire, con l'ausilio delle migliori guide turistiche, le piazze, i musei, le cattedrali, i castelli e le meraviglie del luogo per te selezionate.
Unʼopportunità che mette insieme le ricchezze culturali e architettoniche del nostro territorio con le eccellenze enogastronomiche offerte dai nostri ristoratori. Unʼesperienza multisensoriale unica, capace di regalare il fascino della scoperta di aneddoti e curiosità dei saperi e dei sapori della nostra terra. Il nostro territorio è straordinariamente ricco di storia che merita di essere conosciuta, valorizzata, promossa. È soprattutto una questione di cultura: la cultura del cibo e la cultura per la mente.

All'incontro prenderà parte anche il sindaco Giuseppe Lovascio.  

Rassegna Stampa