SANTA LUCIA, PRONTO IL PROGRAMMA

SANTA LUCIA

CONVERSANO (BARI) - Si avvicina l’appuntamento con la festa di Santa Lucia che, come noto ricorre il 13 dicembre prossimo. Anche quest’anno, ricco programma all’insegna della tradizione e del divertimento. Si comincia sabato 10 dicembre con la santa messa delle 18:30. Domenica 11, invece, Santa Messa alle 18:30 e a seguire la proiezione del film documentario “Santa Lucia di Siracusa”. Lunedì 12 dicembre alle 18:30 Santa Messa con rito di benedizione dell’abito liturgico per i confratelli novizi. Martedì, giorno di Santa Lucia, alle 17:15 solenne processione della Immagine di Santa Lucia per le vie della Città, alle 18 arrivo in cattedrale dove a seguire ci sarà la concelebrazione eucaristica. Al termine rientro della processione presso la chiesa della Passione. La giornata del 13 sarà inoltre allietata dalla XV sagra della pettola.

MORIRE COME SCHIAVI, LA STORIA DI PAOLA CLEMENTE RACCONTATA DA E. SIMONETTI

IMG 5850

CONVERSANO (BARI) - Si è tenuta ieri sera presso la sala conferenze del Castello di Conversano, la presentazione del libro “morire come schiavi, la storia di Paola Clemente  nell’inferno del caporalato”. L’incontro culturale al Castello ha visto la partecipazione del sindaco di Conversano Giuseppe Lovascio, ma anche dell’autrice Enrica Simonetti. Il libro, edito da Imprimatur Editore, affronta il problema del caporalato, a partire dal delineare -per chi non lo sapesse- la figura dei caporali, cioè di coloro che reclutano tra le rotonde e sulle piazze i lavoratori e le lavoratrici, che spesso vengono sfruttati e sottopagati.

Leggi tutto...

INDECO CONVERSANO, È TRE VOLTE SUPERCOPPA. MARTINA GIONA: “GRANDE VITTORIA DI GRUPPO”

pallamano

Conversano – L’Indeco Conversano cala un fantastico tris e nella sfida che assegna il primo trofeo della stagione alza al cielo la Supercoppa Italiana per il terzo anno consecutivo. Contro il Cassano Magnago, rivale ormai abituale degli ultimi campionati, capitan Chiarappa e compagne vincono in volata davanti al popolo festante di un PalaSanGiacomo sempre pronto a sostenere le proprie beniamine.

LA GARA – Senza Laura Celeste Rotondo, alle prese con un infortunio al ginocchio, mister Fanelli lancia Giorgia Di Pietro che forma il “sette” iniziale assieme a Giona, Albertini, Duran, Ganga, Barani e Babbo. L’avvio di gara sorride alle padrone di casa avanti per 5-2 dopo sette minuti di gioco. Con il trascorrere del cronometro, però, la compagine lombarda prende le misure, avvicinandosi pian piano alle avversarie e trovando al minuto 23 il punto che vale il provvisorio 10-10. Un giro di orologio più tardi Madella (ex di turno) e compagne passano addirittura in vantaggio, assaporando il gusto dell’impresa. Ma è a cavallo tra i due tempi che l’Indeco dimostra di essere una grande, grandissima squadra.

Leggi tutto...

INDECO CONVERSANO, È CACCIA ALLA SUPERCOPPA. LA DIRETTA STREAMING SUL SITO DELLA GAZZETTA

Giada Babbo al tiro (foto di Giuseppe La Guardia)Conversano – Indeco Conversano e Cassano Magnago: ancora loro, sempre loro. Dopo essersi giocate nella passata stagione sia lo Scudetto, sia la Coppa Italia, le due formazioni si ritroveranno domani per contendersi il primo trofeo di questa nuova annata, ovvero la Supercoppa Italiana. I precedenti sono quasi totalmente favorevoli alla formazione barese che, oltre ad aver vinto le ultime due finale, si è aggiudicata anche la finale Scudetto di due anni fa conquistando, proprio al PalaTacca di Cassano Magnago, il suo primo tricolore. Ma i numeri, si sa, sono fatti anche per essere smentiti e proprio in virtù di questo in casa Indeco la concentrazione è altissima per presentarsi all’appuntamento nelle migliori condizioni psico-fisiche. I riflettori del PalaSanGiacomo si accenderanno alle ore 18.30 con un Conversano che, dunque, vorrà dare una caccia spietata alla sua terza Supercoppa Italiana consecutiva.

Leggi tutto...

QUAGLIARIELLO CHIUDE LA CAMPAGNA PER IL NO A CONVERSANO

gaetano

CONVERSANO (BARI) - Ha scelto la piazza di Conversano, il senatore Gaetano Quagliariello, per  la conclusione della sua campagna elettorale a favore del NO. Venerdì sera, presso la casa delle Arti, Quagliariello è intervenuto per ribadire le sue ragioni a sostegno del No in vista del voto del 04 dicembre. L’intervento del senatore è stato preceduto da quello del sindaco Giuseppe Lovascio e da quello del sindaco di Castellana Grotte Franco Tricase. Il primo cittadino di Conversano ha evidenziato come questa riforma, ed il conseguente referendum, di fatto stanno spaccando l’Italia. Una situazione inaccettabile se si pensa che, su un argomento così importante come la modifica della nostra Carta Costituzionale, gli intenti dovevano essere unanimi e non così diversi e così accesi. Sulla stessa scia anche il senatore Gaetano Quagliariello che ha evidenziato come questa riforma mini la base della democrazia lasciando il potere nelle mani di pochi, senza alcuna garanzia costituzionale rispetto alle decisioni che vengono assunte.

Leggi tutto...

Rassegna Stampa