NEL CASTELLO DI CONVERSANO UNA CONFERENZA E UN WORKSHOP SUL MODELLO DELLA MOSTRA DI MAN RAY

IMG 9409

CONVERSANO (BARI) - Coniugare l’Arte con la Filosofia e riconoscere un turismo ‘responsabile’, sul modello della mostra di Man Ray a Conversano. Questo l’obiettivo del ciclo di eventi che ‘Il Libro Possibile - Arte’ organizza nella Sala Conferenze del Castello di Conversano il 4 e l’11 novembre 2017. Due iniziative che rientrano nell’offerta dei servizi educativi agli adulti e rivolte soprattutto agli studenti universitari e agli operatori del settore.

 

La conferenza

Si parte sabato 4 novembre con la conferenza dal titolo “L’Arte dialoga con la Filosofia”, in programma dalle 10 alle 12. L’incontro è tenuto da Annalisa Caputo, docente di Linguaggi della Filosofia del Dipartimento Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, e da Luca Romano, redattore di “Logoi.ph – Rivista di Fotografia” e blogger per HuffPost Italia. Modera Simona Mirabile dello staff de “Il libro possibile – Arte”.

Tra i temi affrontati ci sono le scelte artistiche e fotografiche di Man Ray, con un particolare focus sul gesto surrealista che modifica la visione del mondo, e ‘l’errore’, ovvero l’avvenimento accidentale che si trasforma in opera d’arte. 

Il workshop

Il secondo appuntamento del ciclo di incontri è il workshopTurismo lento e responsabile”, previsto sabato 11 novembre dalle 9.30 alle 12.30. Intervengono il direttore Area Politiche Culturali del Comune di Conversano e R.U.P. del SAC “Mari tra le mura” Vincenzo Teofilo, Manuela Santoro del CTS – GAB Travel Lab Crispiano, il co-founder di Puglia Cycle Tours Giovanni Pugliese, il fiduciario Slow Food Condotta di Alberobello Domenico Pugliese, il co-founder di Puglia Food Box Domenico Bianco e il direttore delle Gal Sud Est barese Arcangelo Cirone. Modera Valentina Gigante de ‘Il Libro Possibile Arte’.

Al centro dell’incontro ci sono le svariate declinazioni di turismo: da quello ‘lento’, che rispetta i ritmi e la capacità del territorio, a quello ‘responsabile’, che si focalizza sulla valorizzazione del territorio, degli attori e del patrimonio locale.

Ingresso ridotto alla mostra

Gli eventi sono gratuiti e con un numero massimo di 80 partecipanti. La prenotazione è obbligatoria e si può effettuare tramite e-mail sul sito Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. "> Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Per informazioni si può contattare anche l’infopoint della mostra al numero + 39 393 999 05 05.

La partecipazione permette anche l’accesso al prezzo ridotto di 4 euro – invece che di 10 euro – alla mostra ‘Man Ray – L’uomo infinito’, in programma fino al 19 novembre nel Castello di Conversano.

Rassegna Stampa